Seleziona una pagina

IO SO DI NON SAPERE

Non poteva non essere oggi il giorno giusto per iniziare a scorrere, grazie ad una magica combinazione di accadimenti decido di iniziare a scrivere più o meno esattamente il mio progetto.

Avverbio strano il più o meno, almeno per me, perché non rientra nella mia profonda attitudine alla precisione, ma con questa ci combatto serenamente da qualche anno.

Dunque mi sono laureata nel 2009 alla facoltà di Psicologia di Padova, comprendendo tra me e me -durante il percorso universitario- che avrei abbracciato la disciplina psicologica per tutta la vita; per necessità o per virtù, ad oggi diciamola così, mi muovo nel mondo con occhi grandi e osservo molto, moltissimo. Tento di non giudicare, mai, ci provo!

I miei studi sono continuati, si sono focalizzati sulle realtà intra ed inter aziendali, ho potuto lavorare con imprenditori e con dipendenti, nei diversi ruoli e processi che regolano la vita di un gruppo di persone che agiscono per un bene comune, il lavoro stesso. Inoltre, ho tessuto relazioni professionali anche con singoli individui, impegnati in attività di orientamento oppure di formazione. Ho tessuto relazioni, ecco questa è un’espressione che credo mi rappresenti meglio, mi piace assai perché fra i tanti concetti, teorie, strumenti utilizzati nel tempo ciò che rimane davvero istruttivo in me sono le relazioni, come sono nate e si sono sviluppate, a cosa sono servite. La relazione serve a qualcosa? Sì, credo fortemente nel sì.

Ora vengo al dunque, presentando la mia seconda passione ovvero il mondo della ristorazione, quel luogo spazio/temporale magico, in cui l’arte della creazione si unisce al complesso bisogno di nutrimento. In questi miei scritti, senza alcuna convinzione presuntuosa di sapere, voglio scorrere idee, sensazioni, nozioni ancora sconosciute -ce ne sono veramente tante- e desidero incontrare le differenze. La ristorazione ha secondo me un potere enorme, quello di collegare tante professioni, tanti luoghi e tradizioni, tante persone e soggettività, tanti gusti e tante differenze; la ristorazione è relazione.

Se scrivessi ora, qui, il progetto che frulla nella testa da lungo tempo, sarebbe davvero un “più o meno” ingombrante, per nulla è stato semplice delinearlo, non lo sarà nemmeno descriverlo. Stay tuned, direbbe una ex-collega, persona che porto nel cuore; aggiungerei, a mio modo, che ringrazio sin da ora chiunque voglia condividere, in questi spazi, la propria esperienza di ristorazione, le proprie scoperte, le evoluzioni. Paroloni giganteschi, almeno così mi sembrerebbero ancora se non avessi creduto -oggi per l’appunto- di partire da un presupposto, quello di incontrarci sapendo di non sapere.

Grazie Socrate!
Grazie a voi per l’attenzione,
Marta Coltro

Prenota un Tavolo

Desideri prenotare e hai qualche richiesta? Compila il form per essere ricontattato. Ti chiameremo per la conferma e per rispondere a tutte le tue domande.

Contatti

Via Tevere, 24
35035 Mestrino (PD)

Tel: 049 5082423
Whatsapp: 3496330135
Email: info@boscomardigliana.it

Segui i nostri canali social

Orari

Lunedì:  chiuso
Martedì: 12:30 - 14 / 19.30 - 22
Mercoledì: 12:30 - 14 / 19.30 - 22
Giovedì: 12:30 - 14 / 19.30 - 22
Venerdì: 12:30 - 14 / 19.30 - 22
Sabato: 12:30 - 14 / 19.30 - 22
Domenica: 12:30 - 14 / su richiesta

TAKE AWAY